M5S, SOCIAL DUMPING: IL PARLAMENTO EUROPEO APPROVA L’EMENDAMENTO PER MIGLIORARE CONDIZIONI DI LAVORO NEL TRASPORTO. GIUSTA DIREZIONE

Esprimiamo grande soddisfazione sull’approvazione dell’emendamento, il 13 luglio scorso, al report sul “social dumping” in Europa presentato da Guillaume Balas e approvato dalla Commissione Occupazione e Affari sociali (EMPL). È fondamentale, a nostro avviso, porre fine a pratiche commerciali inaccettabili, che si traducono in azioni di dumping sociale e salariale: deve essere garantita una concorrenza leale e al contempo l’uguaglianza del trattamento dei lavoratori nel rispetto del principio della parità di retribuzione e delle condizioni di lavoro, indipendentemente dal paese di origine.

Come ‪#‎M5S‬ non possiamo che essere favorevoli ad ogni iniziativa riguardante i lavoratori contro ogni pratica sleale di dumping sociale. Qualsiasi impresa che operi in un altro stato europeo deve rispettare le competenze nazionali in materia di contrattazione collettiva e di relazioni industriali. Questo è l’obiettivo a cui bisogna tendere.

L’ emendamento, presentato dalla Commissione Trasporti (TRAN), è stato anche fortemente sostenuto da EurECCA, associazione europea che riunisce tutte le organizzazioni del personale di bordo: in merito al dumping sociale nel trasporto aereo, la TRAN ha di fatto richiesto un miglioramento del regolamento per garantire l’applicazione vincolante della legislazione nazionale del lavoro per le compagnie aeree che hanno basi operative in Europa; inoltre con questo emendamento si è voluto obbligare gli operatori ad applicare il diritto nazionale degli assistenti di volo affinché la base operativa – dove i membri dell’equipaggio hanno il loro luogo abituale di lavoro- sia considerata l’unico riferimento possibile.

Fondamentale a nostro avviso è attuare una vera e propria battaglia nei confronti del dumping sociale che avviene tutti i giorni nell’autotrasporto, nel trasporto aereo e in quello marittimo: spesso i lavoratori sono sottopagati e sfruttati. Bisogna intervenire urgentemente prima che molte società sane siano obbligate a chiudere.

Daniela Aiuto – Cittadina al Parlamento europeo, M5S
Maria Edera Spadoni – Cittadina alla Camera dei Deputati, M5S
Nicola Bianchi – Cittadino alla Camera dei Deputati, M5S

Print Friendly, PDF & Email