8 MARZO, DENUNCIARE NON BASTA PIU’

“Ti piacerebbe essere l’atleta che corre più veloce al mondo, che sa già che ad ogni gara arriverà secondo?
Ti piacerebbe essere il cantante con la voce più bella al mondo, che sa già che ad ogni festival arriverà secondo?
Ti piacerebbe essere il miglior giocatore di scacchi al mondo, che sa già che ad ogni sfida arriverà secondo?
Ti piacerebbe essere lo scienziato più geniale al mondo, che sa già che il suo brevetto arriverà secondo?

Perché una donna italiana, che sia madre o single, che studia, che lavora… Deve sempre arrivare seconda?

Oggi le donne italiane hanno una sola colpa: essere donna. Alle donne italiane non interessano le quote rosa senza merito: vogliamo il diritto di partecipare sapendo che vincere o perdere dipende soltanto da noi. E allora, se vogliamo cambiare le cose davvero, dobbiamo essere le prime a pretenderlo”.

Al Parlamento europeo sono in arrivo tre importanti rapporti che vogliono tutelare i diritti delle donne: sull’uguaglianza di genere, sull’emancipazione economica delle donne e sul divario pensionistico di genere.

Sembra incredibile ma ancora oggi, anche dal cuore dell’Europa, bisogna combattere contro retaggi di un passato che ormai crediamo dimenticato. Ma che in verità mina pesantemente il presente; basta ricordare le recenti e imbarazzanti (per usare un eufemismo) dichiarazioni del deputato polacco Janusz Korwin-Mikke nel corso dell’ultima seduta plenaria a Bruxelles. Le ricordiamo proprio oggi, per non dimenticarci contro cosa stiamo ancora lottando: “Naturalmente le donne devono guadagnare meno degli uomini. Perché sono più deboli, più piccole e meno intelligenti”.

Questa sub-cultura indegna dell’essere umano dev’essere estirpata, ogni giorno dell’anno, per molti anni. E non solo in occasione dell’8 marzo. Bisognerà impegnarsi fino a quando anche l’ultimo rimasuglio sarà cancellato dal background culturale dell’Europa. È questa una delle tante missioni su cui le istituzioni devono cambiare passo in modo deciso.

Print Friendly, PDF & Email