Prima o poi tutti i nodi vengono al pettine…

Per la seconda puntata della serie “#FakeNews contro la sottoscritta”, ieri è stata pubblicata, benché tardivamente, la doverosa rettifica relativa ad un articolo uscito sul quotidiano Libero nel periodo natalizio, nel quale venivano riportate notizie COMPLETAMENTE FALSE, tra l’altro inerenti la mia vita privata, e che mi hanno arrecato molta sofferenza.

L’articolo, all’epoca uscito corredato di una mia foto, occupava mezza pagina del quotidiano. Naturalmente, le rettifiche non hanno mai lo stesso peso all’interno del giornale, e questo è profondamente ingiusto. Ad ogni modo, mi devo accontentare. Pubblico qui la rettifica, di modo che possa essere chiaro a tutti come stanno effettivamente le cose.

Print Friendly, PDF & Email