2 GIUGNO, FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Sono passati 72 anni da quel 2 giugno 1946, quando gli italiani scelsero di vivere in un paese da essi governato attraverso istituzioni democraticamente elette, e 157 anni dal momento in cui ci si trovò finalmente uniti sotto un’unica bandiera.

Due passaggi storici tra essi distanti nel tempo ma uniti da un comune denominatore: quello di una scelta di tante persone, e soprattutto di tanti giovani, rivolta ad un profondo cambiamento dello status quo, a rompere con una situazione giudicata oramai inaccettabile, come quella, per altri versi, che stiamo vivendo oggi.

Il Risorgimento e la Resistenza sono due cardini della storia di questo Paese e ci consegnano un’immagine forte, pulita, di grande unità e coraggio del popolo italiano.
Il 2 giugno, dunque, come il frutto più bello della Resistenza: 2 giugno come simbolo di democrazia come il 25 aprile è simbolo di libertà.

Oggi ero a Chieti, invitata dal Prefetto, a festeggiare questo giorno ricco di significati.

Print Friendly, PDF & Email